storia

LA STORIA ITALIANA.

Dove si sono scritti i destini del mondo

La storia d’Italia è legata alla cultura occidentale, alla storia d’Europa e alle civiltà del bacino del
Mediterraneo, ha vissuto i principali eventi storici del mondo occidentale. L’Italia ha ereditato culture antiche come quelle dei Nuragici, degli Etruschi o dei Latini, è stata luogo di colonie di origine greca e cartaginese, di insediamenti Celti e culla di alcuni fenomeni che hanno segnato la cultura occidentale quali l’Impero romano e il papato dopo essere stata in parte sotto la dominazione di Goti, Longobardi, Arabi, Bizantini e Normanni. Durante il Medioevo l’Italia restò frammentata in un mosaico di città-stato che combatterono tra loro per l’egemonia sul bacino del Mediterraneo, con frequenti interventi di potenze circostanti e della Chiesa cattolica. La sua posizione geografica fece sí che diventasse la chiave per il commercio europeo e ciò favorì le repubbliche marinare come Amalfi, Pisa, Genova e Venezia. Il potere spirituale del papa, la cui sede è a Roma, ha prodotto ripercussioni particolari in Italia. Questo patrimonio di importanza politica ha attirato lotte di potere tra i regnanti di tutta Europa. Inoltre, l’eredità culturale classica
ed ecclesiastica è stato il terreno di cultura di nuove tendenze. Dopo l’esperienza dei comuni e delle signorie, nei XV e XVI, l’Italia è diventata il centro culturale d’Europa, dando vita all’Umanesimo e al Rinascimento. Allo stesso tempo, divenne uno dei campi di battaglia del continente, subendo l’egemonia di diverse potenze straniere tra le quali la Francia di Carlo VIII e l’Impero spagnolo.
Le densissime e ultra millenarie vicende storiche svoltesi sul suolo italiano hanno lasciato tracce
indelebili nell’arte, nelle città, nella cultura, nelle lingue di tutta Europa e di molto del mondo attuale.

storia

logo